1 0
Tempo di lettura stimato:1 Minuti

Come anticipato in altri post ed emerso in dei video dibattiti, nel Lazio purtroppo non abbiamo mai visto neanche lontanamente una bozza di caccia in deroga al piccione e allo storno. Molte regioni italiane usufruiscono di ciò, ne sono un esempio nel recente passato ad esempio Toscana ed Emilia Romagna, le cito di proposito dimostrando in questo la mia più totale obiettività. Purtroppo però il Lazio, fatica ad adottare provvedimenti in questo senso, anzi negli anni abbiamo visto ampi dibattiti su preapertura si, preapertura no, a quali specie e come perché per molti la tortora africana sarebbe una specie in declino, ecco noi parliamo sempre di specie in declino, ma mai di quelle in sovrannumero e nocive come le due citate all’inizio. In tutte le nazioni Europee assistiamo a continue concessioni su ciò, ma come difetto italico, dagli altri sappiamo percepire solo ciò che limita l’attività venatoria e non le innovazioni o qualcosa di positivo. Per questo mi impegnerò a far recapitare una missiva al presidente Zingaretti, che valuti l’apertura della caccia in deroga al piccione e allo storno anche nel Lazio, le due specie sono nocive e ormai tutto lo sappiamo, raccolti decimati e deturpazioni dovute alle feci di piccione sono all’ordine del giorno, so che questo argomento è scottante e politicamente scorretto(molto probabilmente riceverò delle critiche), ma bisogna iniziare a parlarne. Da Cacciatore e appassionato di cultura rurale mi impegnerò e vi terrò informati.

Vittorio Venditti
Resp. Dip Cultura Rurale FdI Prov FR

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: [email protected] oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo TELEMETRIA SATELLITARE TORDO BOTTACCIO: IL VIAGGIO CONTINUA
Articolo successivo BRAMBILLOMANIE!
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata