• La tua armeria sul Web..
5 0
Tempo di lettura stimato:1 Minuti, 35 Secondi

In questi ultimi tempi, ho parlato spesso del declino e dell’attacco ad ogni tradizione ed identità che tende non a tramandarle e ad attuarle in ambienti futuristi, ma ad eliminarle e in queste tradizioni naturalmente c’è l’attività venatoria. Il ruolo e la figura del cacciatore, visto oggi come un assassino senza cuore, sono dati da uno scopo progressista che dopo averti demonizzato cercano anche di accaparrarsi i voti della categoria e questo non dobbiamo permetterlo. Come? Semplicemente facendo capire alla cabina di regia di cambiare il passo e cioè dare forza a comitati sovraassociativi che comprendono tutte le categorie di Cacciatori, non solo quelli delle associazioni venatorie riconosciute, ma anche agricoltori, allevatori, ambientalisti propositivi e tutti coloro che vogliono far sì che la natura sia rispettata e proiettata nel futuro. Non è possibile che si disboschino foreste, si impiantino pale eoliche e pannelli solari su intere montagne senza che noi, migliori conoscitori delle splendide foreste e boschi italiche e italici non muoviamo un dito. Cominciamo nel dire che le pale eoliche sono deleterie per le rotte migratorie degli uccelli, che se si impiantano pannelli solari, la ditta impiantatrice deve assumersi l’onere di mantenere intatto l’ecosistema e la biodiversità anche per altri tot di ettari al confine dell’impianto, proprio per non disturbare totalmente la fauna. Ad esempio noi, per primi dobbiamo dire che vedere gabbiani non in zone di mare, ma vicino alle discariche non è “naturalmente” normale, che noi per primi, molte volte siamo in campo per la prevenzione degli incendi. Insomma dobbiamo dimostrare che siamo parte integrante nelle categorie che si prefiggono di mantenere e salvaguardare l’ecosistema, a questo secondo me, deve servire la creazione di un comitato non a trazione cabina di regia, ma totalmente estraneo alla guerre delle tessere e di interessi di bottega. Il mondo avanza, avanziamo anche noi combattiamo per una Caccia, sostenibile e futurista svelando all’opinione pubblica chi siamo veramente.

Vittorio Venditti

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: info@migratoria.it oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.

Pubblicato da

Alberto 69

Assegna un voto ai contenuti di questo articolo.
[Voti: 7 Media (1-5): 4.1



Articolo precedente SARDEGNA. TREMILA EURO DI MULTA A TESTA PER I TRE CHE HANNO ABBATTUTO COLOMBACCI SUPERANDO IL LIMITE DI CARNIERE VANTANDOSENE SUL WEB<div class='yasr-stars-title yasr-rater-stars' id='yasr-visitor-votes-readonly-rater-6fca721be2c4f' data-rating='4.1' data-rater-starsize='16' data-rater-postid='39640' data-rater-readonly='true' data-readonly-attribute='true' ></div><span class='yasr-stars-title-average'>4.1 (7)</span>
Articolo successivo CONSAPEVOLI DI “SECONDA MANO ”<div class='yasr-stars-title yasr-rater-stars' id='yasr-visitor-votes-readonly-rater-2af36cf714b10' data-rating='4.1' data-rater-starsize='16' data-rater-postid='39640' data-rater-readonly='true' data-readonly-attribute='true' ></div><span class='yasr-stars-title-average'>4.1 (7)</span>
Chiudi

CIAO AMICO CACCIATORE

Se pensi che la conoscenza che Migratoria.it ti da, valga il prezzo di un caffè, per favore fai una donazione, ci vuole solo un minuto. Cosi facendo dimostrerai allo staff che il loro lavoro conta. Solo una piccola parte dei nostri utenti dona ed è grazie a loro che migratoria.it può rimanere libera e gratuita in rete. Se sei una di quelle straordinarie persone che hanno già donato, ti ringraziamo di cuore.

Se sei iscritto al forum clicca qui per contribuore al mantenimento dei nostri server.




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.