0 1
Tempo di lettura stimato:1 Minuti

Circolano, in questi giorni, comunicati stampa e video sui social dove alcune Associazioni venatorie, riconosciute e non, prendono posizione critica nei riguardi dell’iniziativa assunta da Coldiretti, con il supporto della Fondazione UNA, per costituire una nuova Associazione delle Aziende Faunistico Venatorie e Agri Turistico Venatorie a livello nazionale.
Tali Associazioni paventano il rischio che tale iniziativa intenda in realtà stravolgere l’attuale quadro giuridico su cui è basato l’esercizio venatorio in Italia puntando su una privatizzazione dello stesso e attaccano altre Associazioni venatorie, tra le quali anche la scrivente, ritenendole “complici” di tale disegno.
Premesso che a tale riguardo ognuno può, naturalmente, pensarla come vuole, per chiarezza intendiamo semplicemente precisare che:

  1. l’ANUUMigratoristi non si permette di criticare iniziative di cui non si conoscono perfettamente i dettagli organizzativi e che comunque riguardano la sfera di competenza delle Organizzazioni agricole nella loro attività di rappresentanza e servizio delle imprese associate;
  2. l’ANUUMigratoristi non è, in ogni caso, in alcun modo coinvolta in tale iniziativa, né direttamente né indirettamente, in quanto – contrariamente a quanto asserito da qualcuno nei suoi comunicati o video – non aderisce nemmeno alla Fondazione UNA.
  3. L’ANUUMigratoristi ritiene improbabile che la semplice costituzione di una nuova Associazione di rappresentanza delle Aziende Faunistico Venatorie e Agri Turistico Venatorie – anche volendo – possa rappresentare un rischio concreto per l’attuale assetto giuridico della caccia in Italia portandola verso la privatizzazione, ma ciò nonostante è chiaro che qualsiasi tentativo in tal senso sarà fortemente contrastato.
  4. L’ANUUMigratoristi, al contrario, ribadisce l’esigenza di una maggiore collaborazione e coinvolgimento del mondo agricolo e delle imprese che vi operano per la conduzione di una battaglia comune volta alla riqualificazione dell’immagine della nostra ruralità, delle nostre tradizioni agroalimentari e venatorie e del ruolo svolto per la gestione del territorio e la difesa della biodiversità.
  5. L’ANUUMigratoristi invita le altre Associazioni venatorie ad esprimersi con più correttezza e precisione evitando affermazioni che possano essere interpretate solo come deprecabili tentativi di influenzare il tesseramento dei soci. (ANUU.ORG)

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: [email protected] oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo L’IMPORTANZA DELL’ INANELLAMENTO
Articolo successivo Nuova associazione dei riservisti: preoccupazione della Cabina di Regia Toscana
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata