Get Adobe Flash player

Trappola di Larsen

Cattura dei Corvidi

Trappola Corvidi.. 

     Questa trappola fu inventata da un guardiacaccia danese e il suo funzionamento si basa principalmente sul principio che i Corvidi, durante il periodo riproduttivo, sono animali estremamente territoriali, che non sopportano l’intrusione di un consimile all’ interno del proprio territorio. La gabbia (Vedi figura A) ha 2 o3 scomparti, uno dei quali destinato ad un richiamo della specie che si vuole catturare; il richiamo svolge il ruolo dell’ intruso e vedrete che in poco tempo, una volta individuato il territorio di una coppia di gazze e posatavi la trappola, la coppia residente si precipitera’ per attaccare il consimile. Per farlo dovra’ introdursi in due scomparti rimasti vuoti, che ovviamente sono muniti di ingresso con sportello a scatto. Chi usa le larsen sa che, se utilizzate correttamente e spostate rapidamente, si possono catturare dai 6 agli 8 animali al giorno. Le trappole ad ingresso superiore sono valide solo per la gazza quelle a ingresso laterale invece sono ottime sia per la gazza che per la cornacchia. Il richiamo deve essere cambiato spesso ( una volta alla settimana) con un nuovo soggetto catturato, inquanto dopo qualche tempo l’animale si calma molto, perdendo parecchio del suo potere attraente. La trappola funziona tutto l’anno ma in particolar modo durante il periodo riproduttivo. Le misure ottimali della trappola sono 95 x 48 x 53cm.

 Trappola di Larsen..

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRomanianRussianSpanish
COMUNICATI STAMPA
I nostri sponsor..
http://www.colvini.com


Thumbnails
Slideshow
Carica foto
Ti piace questo sito?
Sondaggio del giorno
Nessun sondaggio disponibile.
I nostri sponsor..
www.migratoria.it