Nome: sportdog-collare-apertura.jpg
Visite: 2071
Dimensione: 81.8 KB

Il collare SportDog TEK 1.0 consente al cacciatore di rimanere in contatto con il proprio cane fino a 7 miglia di distanza, registrando 12 posizioni diverse.

La caccia tende costantemente a rinnovarsi, al fine di trovare nuove soluzioni per rispondere alle mutevoli esigenze dei cacciatori moderni. Anche il segmento della cinofilia si evolve. È il caso della nota azienda SportDog (Knoxville, TN USA) che propone sul mercato collari per tutte le esigenze in ambito venatorio. Oggi ci occuperemo di uno dei prodotti di punta dell’azienda americana: la nuova serie di collari TEK 1.0. Questo dispositivo elettronico, applicato al nostro ausiliare da caccia, consente il monitoraggio costante della suoi movimenti, visibili sul telecomando GPS che fornisce in tempo reale e con estrema precisione l’esatta posizione in cui si trova il cane. Il collare SportDog TEK 1.0 è di facile applicazione e non pregiudica il lavoro a cui è chiamato il cane, anzi aiuta il cacciatore a rimanere in contatto con il proprio amico a quattro zampe. L’importanza di tale contatto può essere immaginata nel momento in cui si va a caccia in zone poco conosciute sia dal cacciatore che dal cane stesso, dando loro la possibilità di “comunicare” anche a lunghe distanze. Il telecomando con dispositivo GPS consente infatti la registrazione per un massimo di 12 posizioni diverse fino a 7 miglia (circa 15 KM), fornendo dati in tempo reale durante l’inseguimento e la cerca della selvaggina. Inoltre, il dispositivo palmare GPS può essere collegato a 12 doversi collari, nel caso in cui si va a caccia con una muta di cani.
Il collare con dispositivo GPS SportDog TEK 1.0, totalmente impermeabile fino a 25 piedi di profondità, consente la scelta di 99 livelli di stimolazione continua, momentanea e in aumento.


Collare SportDog TEK 1.0: il dispositivo GPS consente la registrazione per un massimo di 12 posizioni diverse fino a 7 miglia di distanza.


fonte:SportDog