​Tra i più recenti aggiornamenti del sito del giudice Mori, c'è quello relativo al nuovo decreto che fissa i termini massimi di evasione delle pratiche amministrative (tra cui, anche quelle armiere). Anche se siamo (dovremmo essere!) nell'era digitale, sembra che alcuni termini siano stati fissati da funzionari abituati al calamaio e all'abaco. Ecco il commento del giudice Mori, con lo stralcio del decreto relativo ai termini di scadenza delle pratiche "armiere": Nuovi termini evasione pratiche (DPCM 21-3-2013 nr. 58)