Benvenuto in Mygra "Caccia Tradizione e Natura".

 

  • Affamato
  • Amichevole
  • Annoiato
  • Arrabbaiato
  • Arrabbiato
  • Confuso
  • Depresso
  • Devoto
  • Divertito
  • Felice
  • Fresco
  • Furibondo
  • Giù di morale
  • Imbarazzato
  • Imponente
  • Innocente
  • Malato
  • Pazzo
  • Piagnucolone
  • Pirata
  • Scontroso
  • Segreto
  • Spavaldo
  • Stanco
  • Subdolo
  • Timido
  • Triste
  • Ubriaco
  • Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
    Risultati da 11 a 20 di 26

    Discussione: L'Olanda e le oche

    1. #11
      Stato:
      Offline
      Ted
      L'avatar di Ted
      Cacciatore Qualificato
      Data Registrazione
      Jan 2009
      Località
      Cecina
      Età
      35
      Messaggi
      1,325
      Miei Feedback

      (0% Feedback positivi)
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0

      Predefinito Re: L'Olanda e le oche

      Citazione Originariamente Scritto da magasso
      Veloce nota.
      Avete visto quanto riportato da Anuu e Big Hunter sull'Olanda e le oche?
      Vi allego note in merito. No comment
      Magasso


      Anuu Migratoristi pubblica una nota sulla gestione olandese degli acquatici, che a fronte di una caccia consentita su un numero limitatissimo di specie per periodi altrettanto limitati, nasconde inquietanti risvolti legati alla prevenzione dei danni agricoli.
      "L’Olanda – scrive Anuu - è un vero paradiso per gli uccelli acquatici, grazie ai mille diversi habitat umidi, sia naturali che artificiali, di cui è ricca, ai quali vanno ad aggiungersi le coste basse e sabbiose o impaludate frequentate da centinaia di migliaia di esemplari appartenenti a parecchie specie di Anseriformi, Caradriformi, ecc. Si sa però anche che, causa i rilevanti danni provocati da determinate specie alle attività agricole, le autorità, oltre a destinare considerevoli indennizzi in denaro alle aziende colpite (16 milioni di Euro nel 2008), attuano piani di controllo demografico ad esempio delle oche selvatiche, delle oche lombardelle e dei fischioni (tutte specie non cacciabili)”.
      Grazie ad una recente missione parlamentare francese in Olanda inviata dal Ministro per l'Ecologia e lo Sviluppo Durevole Jean Louis Borloo che ha visto la partecipazione diretta del deputato Jerôme Bignon, oltre che di alcuni rappresentanti del mondo venatorio, ambientalista, di alcuni giornalisti e ricercatori, è stato possibile raccogliere informazioni certe su quanto sta avvenendo, una vera distruzione delle oche, secondo Anuu.
      “Nella campagna di controllo autunno-inverno 2007/2008 sono stati abbattuti 109.000 uccelli (dati ufficiali del Ministero dell’Agricoltura olandese), dei quali 43.000 oche selvatiche, 40.000 oche lombardelle e 22.000 fischioni”. A questi numeri si aggiungerebbero decine di migliaia di soggetti abbattuti dal 1° aprile al 30 settembre attraverso metodi più che discutibili “arma da fuoco (a 5 Euro di premio per oca abbattuta); eliminazione/sterilizzazione delle uova (rompendole, scuotendole, ricoprendole con olio di mais); catture di oche in muta, quindi incapaci di volare, poi uccise a bastonate o con gas; reclusione dei giovani inetti al volo in aree non coltivate, che muoiono per fame”. “Pratiche senza dubbio offensive della sensibilità di chiunque – dice Anuu - tranne, a quanto pare, di chi le dispone (e delle associazioni locali di protezione della natura, che nulla obiettano) perseverando in tali scelte piuttosto che consentire un normale controllo aggiuntivo di queste specie attraverso la caccia. I francesi ovviamente sono rimasti esterrefatti, anche in considerazione del fatto che da loro la caccia alle oche chiude al 31 gennaio, mentre in Olanda le distruggono allegramente tutto l’anno: ma ciò che conta è che non le si cacci!”.

      Sempre di piu' penso animalismo=nazismo.....
      Zirlo,meglio sentirlo...

    2. #12
      Stato:
      Offline
      L'avatar di Bigrillo
      Cacciatore Qualificato
      Data Registrazione
      Jul 2007
      Località
      Varese
      Età
      58
      Messaggi
      1,231
      Miei Feedback

      (0% Feedback positivi)
      ----
       
      Io sono:
      Felice
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0

      Predefinito Re: L'Olanda e le oche

      Saluti a tutti! Ho trovato un'articolo sul "De telegraaf" giornale olandese riguardante il fatto.
      Nella prima parte viene descritto il pericolo, ovvero nell'aeroporto Schiphol e dintorni c'è una popolazione di uccelli notevole specialmente tra luglio e settembre dato sia l'habitat acquitrinoso che i campi coltivati a grano e mais. Il maggior pericolo naturalmente sono gli stormi di uccelli in volo in un'area di 15km, area dove la Provincia in accordo con agricoltori, cacciatori e ambientalisti ha permesso gli abbattimenti, che a questo punto per ottenere il massimo risultato, avvengono sparando, catturando con reti e prelievo di uova. Il tutto per la sicurezza nell'area aeroportuale. http://www.telegraaf.nl/binnenland/3885 ... tml?p=31,2

      Considerazione personale: l'oca selvatica è protetta ma se devono prendere una decisione la prendono in accordo con i rappresentanti interessati e senza complimenti.
      Anche in Belgio anni fa per sterminare una colonia di migliaia di storni hanno usato l'esplosivo: risultato ripulito il sito con la minima spesa ed INQUINAMENTO.
      Visto con i nostri occhi, sembrerebbe allucinante, ma non lo è, vedono la caccia attraverso i loro ordinamenti, li rispettano e molte specie per noi ambite non sono prese in considerazione da loro ecco il perche il calendario è ridotto per le specie ma non per i tempi di esercizio venatorio. Quello che più mi piacerebbe è la possibilità di parlare tra contadini-agricoltori, cacciatori e ambientalisti e di raggiungere un accordo nel rispetto delle idee, in ITALIA? un'UTOPIA!!! Buona giornata
      Claudio.
      ....a caccia come nella vita, nella vita come a caccia....

    3. #13
      Stato:
      Offline
      L'avatar di 58beppe
      Cacciatore Master
      Data Registrazione
      Jul 2007
      Località
      Ravenna - Italy
      Messaggi
      2,911
      Miei Feedback

      (0% Feedback positivi)
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0

      Predefinito Re: L'Olanda e le oche

      Caro Bigrillo,
      "utopia" a causa ns e dei verdi xchè x "forza" dobbiamo sempre fronteggiarci qua in Italia, cosa che non avviene in tutta europa, francia ad es..
      I verdi sono qua: "abolizionisti della caccia" non gestori/paladini dell'ambiente, composta da flora e fauna, "selezionando le presenze attraverso vari modi (di cui la caccia è uno).
      I cacciatori qua, comunque anarchici e troppo sparatori nella media, vedono i verdi come chi vuole eliminare un diritto personale ed un diritto individuale di libertà.

      Conseguenza: guerra totale x ogni cosa ..... anche nelle ovvie situazioni di comune "esecrazione di questi comportamenti" come quelli sopra in Olanda.


      Le uova non si potrebbero raccogliere e spostarle invece che distruggerle ??
      Le anatre-oche-ecc. non potrebbero essere prese con reti e spostate in altre aree anche protette europee ??
      Xchè non cacciarle e distribuirne la carne alle mense dei poveri/società caritatevoli che ovunque esistono, oppure venderle e col ricavato finanziare un fondo x l'ambiente od agricoltura che tutti i bilanci statali comprendono ??
      Mi sembra che tante altre soluzioni potevano essere prese ..... con maggior etica almeno e rispetto della natura e questo vale x tutti, cacciatori, verdi e ..... indifferenti.
      Cordialmente dallo "yankee" - 58beppe

      "Tale il carattere, tale il discorso" - "Chi si loda, presto trova chi lo deride" - "Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa" - "Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese".

    4. #14
      ciromenotti
      L'avatar di ciromenotti

      Predefinito Re: L'Olanda e le oche

      Citazione Originariamente Scritto da Bigrillo
      Saluti a tutti! Ho trovato un'articolo sul "De telegraaf" giornale olandese riguardante il fatto.
      Nella prima parte viene descritto il pericolo, ovvero nell'aeroporto Schiphol e dintorni c'è una popolazione di uccelli notevole specialmente tra luglio e settembre dato sia l'habitat acquitrinoso che i campi coltivati a grano e mais. Il maggior pericolo naturalmente sono gli stormi di uccelli in volo in un'area di 15km, area dove la Provincia in accordo con agricoltori, cacciatori e ambientalisti ha permesso gli abbattimenti, che a questo punto per ottenere il massimo risultato, avvengono sparando, catturando con reti e prelievo di uova. Il tutto per la sicurezza nell'area aeroportuale. http://www.telegraaf.nl/binnenland/3885 ... tml?p=31,2

      Considerazione personale: l'oca selvatica è protetta ma se devono prendere una decisione la prendono in accordo con i rappresentanti interessati e senza complimenti.
      Anche in Belgio anni fa per sterminare una colonia di migliaia di storni hanno usato l'esplosivo: risultato ripulito il sito con la minima spesa ed INQUINAMENTO.
      Visto con i nostri occhi, sembrerebbe allucinante, ma non lo è, vedono la caccia attraverso i loro ordinamenti, li rispettano e molte specie per noi ambite non sono prese in considerazione da loro ecco il perche il calendario è ridotto per le specie ma non per i tempi di esercizio venatorio. Quello che più mi piacerebbe è la possibilità di parlare tra contadini-agricoltori, cacciatori e ambientalisti e di raggiungere un accordo nel rispetto delle idee, in ITALIA? un'UTOPIA!!! Buona giornata


      Non lo so Claudio non lo so ci devo riflettere su....Ci sono contraddizioni che mi sfuggono e gli Olandesi non e' poi che li gradisca molto.......Proprio per la loro profonda ipocrisia...Che parte dagli anni 39-40

    5. #15
      Stato:
      Offline
      L'avatar di Bigrillo
      Cacciatore Qualificato
      Data Registrazione
      Jul 2007
      Località
      Varese
      Età
      58
      Messaggi
      1,231
      Miei Feedback

      (0% Feedback positivi)
      ----
       
      Io sono:
      Felice
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0

      Predefinito Re: L'Olanda e le oche

      Carissimi non sono esterofilo, Lei Beppe ha centrato come al solito il problema; riguardo all'utopia, come si fa a ragionare con gli pseudo verdi-italiani? Come si fa ragionare con certi cacciatori italiani? Qui è la differenza, loro risolvono il problema, noi amiamo il non fare e tavoli di chiacchiere. Non dimentichiamo poi la loro cultura principalmente calvinista, quindi l'utile anche a danno degli altri (leggi anche droghe soprattutto, per la storia grandi colonialisti) e qui rispondo in parte al fatto che pensano minimamente a spostare uova o uccelli, cosa che ha un costo oltretutto, e per gli olandesi il denaro CONTA, e così anche il donare ad altri, figuriamoci!! Carissimo Alessandro, Ipocrisia? Nella nostra Italia ne siamo permeati abbastanza che i pochi amici ce li dobbiamo tenere stretti-stretti!!!
      Volevo solo evidenziare, nel precedente post che in certi paesi nord europei i cacciatori fanno parte del mondo ambientalista e soprattutto il modo di vedere e salvaguardare l'ambiente. Saluti e a domani,buona serata.
      Claudio.
      ....a caccia come nella vita, nella vita come a caccia....

    6. #16
      Stato:
      Offline
      L'avatar di cacciatore96
      Cacciatore Onorario
      Data Registrazione
      Mar 2009
      Località
      Casandrino (NA) Cancello ed Arnone (CE)
      Età
      18
      Messaggi
      9,080
      Miei Feedback

      (0% Feedback positivi)
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0

      Predefinito Re: L'Olanda e le oche

      Mi fa ribrezzo sentire queste notizie!!!!
      ò plier a vocc ro cavalier!!!A caiazz se nu fatic si mang e uoll e c..z!!!
      SALUTI DA FERNANDO...
      Ciao Maurè...

    7. #17
      Stato:
      Offline
      L'avatar di calibrosedici
      Cacciatore Master ++
      Data Registrazione
      Mar 2008
      Località
      Firenze
      Età
      28
      Messaggi
      3,939
      Miei Feedback

      (0% Feedback positivi)
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0

      Predefinito Re: L'Olanda e le oche

      La cosa mi fà molto schifo ma mi fà ancora più skifo il fatto che siamo in Europa solo quando fà comodo...io se sparo ad un oca nel giusto periodo mi fanno smettere di andare a caccia x l' annata metre a 4000km da qui fanno scempio durante la riproduzione!

    8. #18
      Stato:
      Offline
      L'avatar di fazer
      Cacciatore Attivo
      Data Registrazione
      Sep 2008
      Località
      ASCOLI SATRIANO (FG)
      Età
      30
      Messaggi
      812
      Miei Feedback

      (0% Feedback positivi)
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0

      Predefinito Re: L'Olanda e le oche

      una notizia del genere, mi fa rivoltare le p...e nello scr..o.
      ma che c...o di gente sono sti olandesi, si drogano legalmente, vanno legalmente a putt..e poste dietro delle vetrine, ora si mettono pure a distruggere la fauna selvatica, con metodi a dir poco osceni, spero che la cosa possa essere discussa in maniera seria in parlamento europeo, affinchè si prendano seri provvedimenti, tutto ciò è assurdo, proviamo a chiamare i 100% figli di putt. e vediamo che fanno in questo caso
      i continui imprevisti che la vita ci riserva ci insegnano ad apprezzare tutto ciò che ci circonda, col tempo tutto prende senso

    9. #19
      Stato:
      Offline
      L'avatar di 58beppe
      Cacciatore Master
      Data Registrazione
      Jul 2007
      Località
      Ravenna - Italy
      Messaggi
      2,911
      Miei Feedback

      (0% Feedback positivi)
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0

      Predefinito Re: L'Olanda e le oche

      Citazione Originariamente Scritto da Bigrillo
      Carissimi non sono esterofilo, Lei Beppe ha centrato come al solito il problema;

      Caro Bigrillo, il lei lascialo perdere x favore anche se ..... lo voglio certamente da un verde, chiunque, sempre pronto a misurarmi con qualcuno di loro anche in un pubblico dibattito sulla gestione reale di chiari, valli e specchi acquei vari x anatidi-rallidi e fauna varia di tali ambienti ..... .


      riguardo all'utopia, come si fa a ragionare con gli pseudo verdi-italiani? Come si fa ragionare con certi cacciatori italiani? Qui è la differenza, loro risolvono il problema, noi amiamo il non fare e tavoli di chiacchiere.

      Concordo amaramente, unito alle ns continue gaffes pubbliche, alla ns incapacità di comunicare con positività ambientale, alla ns conflittualità storica di matrice "politica", ecc. ecc..


      Non dimentichiamo poi la loro cultura principalmente calvinista, quindi l'utile anche a danno degli altri (leggi anche droghe soprattutto, per la storia grandi colonialisti) e qui rispondo in parte al fatto che pensano minimamente a spostare uova o uccelli, cosa che ha un costo oltretutto, e per gli olandesi il denaro CONTA, e così anche il donare ad altri, figuriamoci!!

      Giusto filosoficamente forse, ma i GRùNEN ED I LORO DICHIARATI VALORI, IL LORO VOLONTARIATO, DOVE SONO O MEGLIO SAREBBERO ?????
      Dove è questa matrice verde così ricca di massimalismo ambientale e che tanto ha fatto x "malmenare" i poveri e pochi cacciatori del Benelux e dintorni con una legge nel 2002 che più vessatoria di così x lussemburghesi-belgi ed olandesi ..... manca solo la ghigliottina ???

      Carissimo Alessandro, Ipocrisia? Nella nostra Italia ne siamo permeati abbastanza che i pochi amici ce li dobbiamo tenere stretti-stretti!!!
      Volevo solo evidenziare, nel precedente post che in certi paesi nord europei i cacciatori fanno parte del mondo ambientalista e soprattutto il modo di vedere e salvaguardare l'ambiente. Saluti e a domani,buona serata.
      Concordo: i cacciatori della mitteleuropa e di francia soprattutto hanno questi connotati ambientalisti, ma è inutile pensare che almeno oggi in Italia sia lo stesso.

      X me:
      vi era una generazione, quella precedente la mia, di estrazione rurale che ci ha provato (forse anche inconsapevolmente vista la "provenienza" agricola), ma dagli anni 75-80 ..... si salvi chi può, troppa gente cittadina, sparatrice e senza alcuna cognizione ambientale si è unita e ha sostituito quei vecchi semplici-empirici-volontari Cacciatori custodi e gestori dei ns ambienti.
      Risultato: ambienti devastati senza alcun tentativo nemmeno da parte ns di preservarli, volontarismo venatorio quasi assente, incapacità di comunicare, danni consolidati alla ns immagine x troppi bracconieri e sparatori indefessi, troppi apologeti dello sparo e non della Caccia, troppi viaggi in italia ed all'estero pur di sparare, sempre più fuoristrada, sempre più magnum, ecc. ecc. (anche io comunque faccio parte di tutta questa schiera che del concetto di Cacciatore, inteso come una volta e come ci hanno insegnato i padri, ..... ma x favore).
      Effetto/risultato di oggi: ..... sempre meno animali, sempre meno ambiente, sempre meno nuovi cacciatori, sempre più litigate tra di noi, tra noi e verdi, tra noi e istituzioni, tra noi e mass media, tra noi e politici, ..... xchè (è amaro dirlo) siamo sempre più sparatori e sempre meno Cacciatori, ovvero "siamo sempre in guerra e non in pace con gli Uccelli" (solo x sparare meglio, ..... ma senza poi saper fischiare, o senza sapere nulla di come posizionare gli stampi, di quale tipologia usare in base alla stagione, di flora acquatica, di pasturazione, dei climi favorevoli x la ns area e luogo di caccia, passiamo da una specie all'altra come fosse la stessa cosa ..... alla fine: solo x sparare di più).

      X quanto mi riguarda sono esattamente come tutti, uno sparatore alla fine, soprattutto paragonato ai cacciatori più datati, ma ..... tutte le mattine, parto sempre solo x andare ad acquatici, anche quando so che sarebbe meglio andare a turdidi od allodole od a stanziale o nel prato o dove si vuole (solo una "sbaraccata" di gruppo mi può far deviare da ciò), sempre, dico sempre, fosso, lago, fiume, valle, palude, spiaggia, chiaro, ecc., che sia ..... e ho iniziato con richiami e capanno, poi il prato ed i turdidi, la stanziale, il "un pò di tutto", ma poi è arrivata la Caccia agli Uccelli ..... finito tutto il resto e non mi sono ancora assolutamente stancato per la speranza di mantenere vivo quell'ambiente acquatico, di vedere ancora una volta quelle albe magnifiche, la necessità di stare attentissimi nella nebbie, le emozioni che un veloce sibilo anche invisibile dà tutte le volte, od una incoppata di un Uccello che si avvicina, ..... ecco la Caccia cosa mi offre: mi fa sentire vivo dentro !!! [meaculpa.gif]
      Ibal a tutti.
      Cordialmente dallo "yankee" - 58beppe

      "Tale il carattere, tale il discorso" - "Chi si loda, presto trova chi lo deride" - "Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa" - "Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese".

    10. #20
      Stato:
      Offline
      L'avatar di magasso
      Cacciatore
      Data Registrazione
      Jul 2007
      Località
      Verona
      Messaggi
      136
      Miei Feedback

      (0% Feedback positivi)
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0

      Predefinito Re: L'Olanda e le oche

      X quanto mi riguarda sono esattamente come tutti, uno sparatore alla fine, soprattutto paragonato ai cacciatori più datati, ma ..... tutte le mattine, parto sempre solo x andare ad acquatici, anche quando so che sarebbe meglio andare a turdidi od allodole od a stanziale o nel prato o dove si vuole (solo una "sbaraccata" di gruppo mi può far deviare da ciò), sempre, dico sempre, fosso, lago, fiume, valle, palude, spiaggia, chiaro, ecc., che sia ..... e ho iniziato con richiami e capanno, poi il prato ed i turdidi, la stanziale, il "un pò di tutto", ma poi è arrivata la Caccia agli Uccelli ..... finito tutto il resto e non mi sono ancora assolutamente stancato per la speranza di mantenere vivo quell'ambiente acquatico, di vedere ancora una volta quelle albe magnifiche, la necessità di stare attentissimi nella nebbie, le emozioni che un veloce sibilo anche invisibile dà tutte le volte, od una incoppata di un Uccello che si avvicina, ..... ecco la Caccia cosa mi offre: mi fa sentire vivo dentro !!!


      Il tempo è tiranno e, appena possibile, cercherò di apportare se possibile altra linfa alla questione ma questa non potevo lasciarla scorrere xchè, senza tanta enfasi, trovo quanto scritto da Beppe determinante. La caccia, come le vere cose, è un Giano bifronte (bene/male, notte/giorno, bianco/nero ecc.) ovvero la vita ove, superficialmente, l'atto finale è una morte.
      Spesso ci dimentichiamo della grandezza quanto ineluttabilità di questo momento. Fa parte della natura ed esserne attori e non spettatori non è poco ed è x questo che non temo x il futuro della caccia. Da qualche parte, in ogni epoca, qualcuno che sarà preso dalla fiamma ci sarà sempre, è parte della "natura" in senso lato a cui, anche se pochi, i testimoni non mancheranno. La scelta a noi se essere cacciatori oppure ... altra cosa... come nella vita se essere uomini o ... qualcosa altro... senza scordare che la caccia non è una "droga" che ci faccia passare il tempo più o meno piacevolmente.
      Domattina sveglia alle 4,30. Si riparte e, domani, vada come vada sarà un'altra giornata che andrà a riempiere un portafogli importante (almeno secondo me), quello delle giornate vissute.
      Notte e in bocca al lupo a tutti.
      Magasso

     

     
    Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

    I nuovi visitatori provenienti dai motori di ricerca hanno utilizzato le seguenti keywords:

    le oche in olanda

    oche olandesi

    oche in olanda

    specie cacciabili in olanda

    caccia alle oche in olanda

    oche olanda

    video caccia oche olandaolanda e le ocheochette olandesiin olanda 17 specie cacciabili migratoria oche olandale oche olandesi
    SEO Blog

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  
    Back to top