• Arrabbiato
  • Felice
  • Annoiato
  • Pazzo
  • Ubriaco
  • Imbarazzato
  • Imponente
  • Confuso
  • Furibondo
  • Spavaldo
  • Giù di morale
  • Scontroso
  • Piagnucolone
  • Arrabbaiato
  • Amichevole
  • Divertito
  • Fresco
  • Triste
  • Segreto
  • Stanco
  • Depresso
  • Timido
  • Affamato
  • Malato
  • Pirata
  • Innocente
  • Devoto
  • Subdolo
  • Non mi piace Non mi piace:  0
    Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 234567 UltimaUltima
    Risultati da 51 a 60 di 62

    Discussione: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

    1. #51
      Cacciatore Master
      Data Registrazione
      Jan 2010
      Località
      friuli Gorizia
      Messaggi
      2,927
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0
      Totale tempo trascorso sul forum
      1 Week 1 Giorno 10 Ore 35 Min. 10 Sec.
      Tempo medio Online
      19 Min. 30 Sec.
      Potere Reputazione
      547

      Predefinito Re: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Scrivendo ci si spiega. Come l'acqua calda entra più facilmente contropelo così anche i pallini, però l'anatra deve trovarsi in una posizione ottimale, altrimenti oltre al piumaggio i pallini devono fare i conti con la schiena, che è la zona più dura dei pennuti. Una cartuccia con il piombo 10 tirata di dietro sulla schiena di un germano gli può fare il solletico, tirata davanti o nel fianco lo può buttare giù. Comunque a parità di distanza il petto e il fianco sono più vulnerabili della schiena, logicamente queste sono solo opinioni. Quando il selvatico è a tiro e viene raggiunto con precisione dal piombo adatto cade sia se viene colpito sulla schiena che sul petto.

    2. Mi piace Crio180781 piace questo post
    3. #52
      Utente registrato
      Data Registrazione
      Nov 2017
      Località
      Nole
      Età
      41
      Messaggi
      12
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0
      Totale tempo trascorso sul forum
      6 Ore 5 Min. 33 Sec.
      Tempo medio Online
      18 Min. 13 Sec.
      Potere Reputazione
      0

      Predefinito Re: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Buonasera a tutti, dito indice destro disteso verso la canna occhi aperti che guardano il selvatico,salgo e sparo però i miei calci passano tutti dal calcista, buona serata

    4. #53
      Cacciatore L'avatar di Mick
      Data Registrazione
      Jan 2014
      Località
      Agrigento
      Età
      31
      Messaggi
      111
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0
      Totale tempo trascorso sul forum
      12 Ore 3 Min. 31 Sec.
      Tempo medio Online
      1 Minute 9 Sec.
      Potere Reputazione
      0

      Predefinito Re: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Citazione Originariamente Scritto da MENGA Visualizza Messaggio
      sei sicuro di quello che hai scritto??

      In 27 licenze non ho ancora mai trovato una cartuccia di cui i pallini in 40 metri scendano di 20/30 cm grazie alla forza di gravità....se affermi ciò significa che se devi provare alla placca una cartuccia a 40 metri tu miri 30 cm più in alto del centro in modo che la rosata scendendo vada al centro?...su dai non scherziamo.....


      Sul fatto che i pallini che entrano meglio se colpiscono "contropelo " nel corpo di un'anatra ...............
      Menga in 27 licenze non hai fatto abbastanza esperienza con le anatre ca constatare che contropelo ad uma certa distanza i pallini entrano piu in profondità. .. mi dispiace contraddirti. . qualcuno lo ha scritto già qui e qualcuno te lo confermerà ma io al ppsto tuo prima di scrivere certe cose mi informerei un po di piu... l'esprienza a caccia la dice lunga.. e forse ad anatre ne hai avuta poca o semplicemente a certe.cosa non avrai fatto caso...
      Sul discorao cartucce io ho fatto la prova alla placca con doppietta franchi a 30 metri con piombo n 9 e 7 ed ho avuto la conferma.di cio che avevo letto su internet tempo fa, mi abbasaava di 10 cm circa nonostante la mira fosse stata accurata e dritta. Puo anche essere che il mio fucile sia difettoso e spara basso ma di fronte l'evidenza.
      Mi pare prematuro dare certe cose per false senza provare.. :-) non dire fesserie.. la gente non si inventa.le cose.. mi stai prendendo per un bugiardo, in pratica.
      Tanto amore per sovrapposto e doppietta...

    5. #54
      Cacciatore L'avatar di Mick
      Data Registrazione
      Jan 2014
      Località
      Agrigento
      Età
      31
      Messaggi
      111
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0
      Totale tempo trascorso sul forum
      12 Ore 3 Min. 31 Sec.
      Tempo medio Online
      1 Minute 9 Sec.
      Potere Reputazione
      0

      Predefinito Re: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Citazione Originariamente Scritto da germano56 Visualizza Messaggio
      Scrivendo ci si spiega. Come l'acqua calda entra più facilmente contropelo così anche i pallini, però l'anatra deve trovarsi in una posizione ottimale, altrimenti oltre al piumaggio i pallini devono fare i conti con la schiena, che è la zona più dura dei pennuti. Una cartuccia con il piombo 10 tirata di dietro sulla schiena di un germano gli può fare il solletico, tirata davanti o nel fianco lo può buttare giù. Comunque a parità di distanza il petto e il fianco sono più vulnerabili della schiena, logicamente queste sono solo opinioni. Quando il selvatico è a tiro e viene raggiunto con precisione dal piombo adatto cade sia se viene colpito sulla schiena che sul petto.
      Concordo.. ovviamente con il 10 mai sparato ad anatre.. :-) vado di 5, 3 o al massimo lo zero
      . ma faccio tiri lunghi .. nn mi capitano spesso tiri ravvicinati...
      Tanto amore per sovrapposto e doppietta...

    6. Grazie germano56 ha ringraziato per aver pubblicato questo post
    7. #55
      Cacciatore Esperto
      Data Registrazione
      Jul 2007
      Località
      Varese
      Età
      61
      Messaggi
      1,598
      ----
       
      Io sono:
      Felice
       
      Files scaricati
      40.2 KB
      Files scaricati
      40.2 KB
      Totale tempo trascorso sul forum
      3 Settimane 3 Ore 14 Min. 44 Sec.
      Tempo medio Online
      48 Min. 50 Sec.
      Potere Reputazione
      525

      Predefinito Re: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Saluti a tutti!! Per me è solo esperienza e tanta! sul campo, che sia chiaro, valle, palude, fiume e conoscenza del posto, bisogna stare attenti ai particolari, se li sai comprendere, e questi ultimi vengono digeriti lentamente e piano piano con tempo e pazienza ed osservazione ti appropri del tiro giusto.
      Poi ci vuole una cartuccia giusta ed un fucile adatto, un pò di fortuna che non guasta mai... il gioco è fatto! rimane la padella sempre in agguato!

      @germano56: leggo con piacere i tuoi scritti, mi permetto di riportare un vecchio detto "anatra di petto e lepre di culo, ogni cento ne casca uno!" con simpatia e cordialità: Claudio-Bigrillo
      Claudio.
      ....a caccia come nella vita, nella vita come a caccia....

    8. Grazie germano56 ha ringraziato per aver pubblicato questo post
      Mi piace germano56 piace questo post
    9. #56
      Staff Mygra - Visore stanze forum L'avatar di MENGA
      Data Registrazione
      Jan 2009
      Località
      prov pd
      Età
      45
      Messaggi
      6,936
      Ci Siamo!!!!!....fuoco alle
      polveri!!!
       
      Io sono:
      Imponente
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0
      Totale tempo trascorso sul forum
      2 Settimane 4 Giorni 21 Ore 12 Min. 27 Sec.
      Tempo medio Online
      43 Min. 38 Sec.
      Potere Reputazione
      956

      Predefinito Re: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Citazione Originariamente Scritto da Mick Visualizza Messaggio
      Menga in 27 licenze non hai fatto abbastanza esperienza con le anatre ca constatare che contropelo ad uma certa distanza i pallini entrano piu in profondità. .. mi dispiace contraddirti. . qualcuno lo ha scritto già qui e qualcuno te lo confermerà ma io al ppsto tuo prima di scrivere certe cose mi informerei un po di piu... l'esprienza a caccia la dice lunga.. e forse ad anatre ne hai avuta poca o semplicemente a certe.cosa non avrai fatto caso...
      Sul discorao cartucce io ho fatto la prova alla placca con doppietta franchi a 30 metri con piombo n 9 e 7 ed ho avuto la conferma.di cio che avevo letto su internet tempo fa, mi abbasaava di 10 cm circa nonostante la mira fosse stata accurata e dritta. Puo anche essere che il mio fucile sia difettoso e spara basso ma di fronte l'evidenza.
      Mi pare prematuro dare certe cose per false senza provare.. :-) non dire fesserie.. la gente non si inventa.le cose.. mi stai prendendo per un bugiardo, in pratica.
      1° non ti sto prendendo per il sedere, ne ti stò dando del bugiardo, sto solamente costatando che quello che scrivi non l'ho mai riscontrato

      2° ad anatre ho una certa esperienza, fidati, e ti posso garantire che se tiri ad un'anatra nel culo hai metà delle possibilità che cada se alla stessa distanza si presenta di punta o di fianco

      3° Hai cambiato le distanze e i cm, nel primo tuo messaggio scrivi che oltre i 40 mt la fucilata si abbassa di 20/30 cm per colpa della forza di gravità, ora scrivi che a 30 metri la rosata si abbassa di 10 cm......

      per affermare certe cose di prove ne devi fare decine con tutti i tipi di fucili e cartucce diverse, una sola prova con un'unica cartuccia non potrà di certo confermare quello che hai scritto.
      Cartucce ne ho provato a decine con svariati fucili e ti ripeto che non ho MAI riscontrato che la forza di gravità in 40 mt faccia abbassare anche di un solo cm il centro di rosata.

      Ciao,Marco.

      L
      'alba in laguna ti toglie il fiato ogni volta che sei li in compagnia della tua passione!!!


    10. Mi piace il migratorista, parissiene, arsvenandi piace questo post
    11. #57
      Staff Mygra - Visore stanze forum
      L'avatar di fabio d.t.
      Data Registrazione
      Dec 2010
      Località
      roma - salento
      Età
      55
      Messaggi
      14,560
      cielo a pecorelle .... papere
      a catinelle
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      1.14 MB
      Files scaricati
      1.14 MB
      Totale tempo trascorso sul forum
      2 Mesi 1 Week 5 Giorni 16 Ore 40 Min. 32 Sec.
      Tempo medio Online
      2 Ore 47 Min. 58 Sec.
      Potere Reputazione
      2448

      Predefinito Re: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Le prove di rosata si fanno a 35 mt., con tanto di bersaglio settoriato. Si spara al centro e la valitidà di arma e munizione deve essere dimostrata da un'omogeneità della rosata nei settori all'interno del cerchio di 70 cm. Per fare ciò, se fosse vero che la rosata si abbassa di 10 cm a 30 mt., bisognerebbe mirare 10 cm ( almeno ) sopra il centro, ma non credo sia così.


      ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!



    12. Grazie germano56 ha ringraziato per aver pubblicato questo post
    13. #58
      Cacciatore Master
      Data Registrazione
      Jan 2010
      Località
      friuli Gorizia
      Messaggi
      2,927
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0
      Totale tempo trascorso sul forum
      1 Week 1 Giorno 10 Ore 35 Min. 10 Sec.
      Tempo medio Online
      19 Min. 30 Sec.
      Potere Reputazione
      547

      Predefinito Re: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Se non ricordo male per la prova alla placca c'è una distanza standard, idem per la cartuccia. Non sono sicuro ma questa prova dovrebbe essere effettuata a 35 m. e con piombo sette. Bisogna considerare che la bindella e il mirino non sono adatte al tiro di precisione. Un tiro può risultare giusto con un bersaglio esposto al sole e con la stessa arma può risultare basso se il bersaglio viene a trovarsi nell'ombra. Anche l'arma può influire sul tiro, il collasso di retroscatto, può influire sulla precisione, la reazione al colpo anche e non è finita, ci sono molti altri fattori che possono influire sulla precisione del tiro mirato. La stessa arma può risultare avere una rosata bassa e la stessa arma può risultare giusta se cambia il tiratore. In queste cose non ci sono verità assolute, ci sono esperienze e queste sono molto soggettive. Alcuni per esperienza cacciano la beccaccia con piombo 12 la mia esperienza mi suggerisce di non usare massimo il piombo 9 di prima e un otto di seconda canna. Ci sono quelli che tirano ai germani con piombo 10 io alla stessa distanza uso il sette, detto così può sembrare che sto raccontando una favola, se però aggiungo che i tiri si fanno dopo il tramonto quasi con il buio e le anatre arrivano a 15 m. e anche meno, diventa possibilissimo abbatterle sia con il 7 che con il 10. Mi scuso con Fabio, ma non avevo letto quello che aveva scritto, mentre scrivevo, ho dovuto lasciare, per motivi di lavoro, non sapevo di essere stato anticipato.

    14. #59
      Cacciatore L'avatar di Mick
      Data Registrazione
      Jan 2014
      Località
      Agrigento
      Età
      31
      Messaggi
      111
      ----
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      0
      Files scaricati
      0
      Totale tempo trascorso sul forum
      12 Ore 3 Min. 31 Sec.
      Tempo medio Online
      1 Minute 9 Sec.
      Potere Reputazione
      0

      Predefinito Re: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Edoardo Mori nel suo sito, tratta vari argomenti, approfondendone gli aspetti.Riguardo la traiettoria della rosata scrive anche questo

      >Un pallino di 2,5 mm cade di 1,9 cm a 20 m, di 5,5 a 30, di 12,3 a 40 metri; un pallino di 3,5 mm cade di 1,8 a 20 m ,di 4,9 a 30, di 10,3 a 40 e di 19,3 a 50 metri.>

      Detto ciò, che sia chiaro per tutti... anche a chi risulta che il pallino non ha un calo neanche di 1 centimetro, perché affermare ciò è confermare la presunzione di chi dice che non esiste altra vita all'infuori della pianeta terrestre....La gravità influisce sui pallini, ovviamente più è grande il diametro più avrà un'energia cinetica e la traiettoria sarà meno influenzata da vari fattori... E' anche vero che io sparo con fucili datati, probabilmente è un problema di sparo mio, o della canna, o del fucile (anche se l'ho bilanciato perfettamente) ma se faccio delle prove e le riporto non necessariamente al mondo debba esistere un individuo che abbia la presunzione di dire che io mi sto inventando le cose. L'esperienza ce l'abbiamo tutti, chi più chi meno, la mia età non necessariamente mi svantaggia in questo ambito perché probabilmente mi applico di più, studio di più e uso un po più di logica di chi magari ha il doppio di anni miei. Con questo concludo invitando tutti gli amici a non peccare di presunzione, si parla quando si hanno dei dati certi, e ringrazio tutt'oggi tutti gli appassionati "anziani" ( per così dire) che mi hanno dato dei consigli utili e critiche costruttive, non distruttive.
      Tanto amore per sovrapposto e doppietta...

    15. #60
      Staff Mygra - Visore stanze forum
      L'avatar di fabio d.t.
      Data Registrazione
      Dec 2010
      Località
      roma - salento
      Età
      55
      Messaggi
      14,560
      cielo a pecorelle .... papere
      a catinelle
       
      Io sono:
      ----
       
      Files scaricati
      1.14 MB
      Files scaricati
      1.14 MB
      Totale tempo trascorso sul forum
      2 Mesi 1 Week 5 Giorni 16 Ore 40 Min. 32 Sec.
      Tempo medio Online
      2 Ore 47 Min. 58 Sec.
      Potere Reputazione
      2448

      Predefinito Re: Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Calcolo dell'anticipo nella caccia alle anatre

      Citazione Originariamente Scritto da Mick Visualizza Messaggio
      Edoardo Mori nel suo sito, tratta vari argomenti, approfondendone gli aspetti.Riguardo la traiettoria della rosata scrive anche questo

      >Un pallino di 2,5 mm cade di 1,9 cm a 20 m, di 5,5 a 30, di 12,3 a 40 metri; un pallino di 3,5 mm cade di 1,8 a 20 m ,di 4,9 a 30, di 10,3 a 40 e di 19,3 a 50 metri.>

      Detto ciò, che sia chiaro per tutti... anche a chi risulta che il pallino non ha un calo neanche di 1 centimetro, perché affermare ciò è confermare la presunzione di chi dice che non esiste altra vita all'infuori della pianeta terrestre....La gravità influisce sui pallini, ovviamente più è grande il diametro più avrà un'energia cinetica e la traiettoria sarà meno influenzata da vari fattori... E' anche vero che io sparo con fucili datati, probabilmente è un problema di sparo mio, o della canna, o del fucile (anche se l'ho bilanciato perfettamente) ma se faccio delle prove e le riporto non necessariamente al mondo debba esistere un individuo che abbia la presunzione di dire che io mi sto inventando le cose. L'esperienza ce l'abbiamo tutti, chi più chi meno, la mia età non necessariamente mi svantaggia in questo ambito perché probabilmente mi applico di più, studio di più e uso un po più di logica di chi magari ha il doppio di anni miei. Con questo concludo invitando tutti gli amici a non peccare di presunzione, si parla quando si hanno dei dati certi, e ringrazio tutt'oggi tutti gli appassionati "anziani" ( per così dire) che mi hanno dato dei consigli utili e critiche costruttive, non distruttive.
      Ciao Mick, credo che nessuno ti abbia dato del bugiardo. Probabilmente i tuoi rilevamenti con la rosata sensibilmente bassa dipendono appunto dall'anzianità della tua arma. Perchè a 35/40 mt. l'eventuale abbassamento di quei 10 cm ( parliamo di caccia alle anatre ... quindi pallini mediamente grandi )è compensato dall'ampiezza della rosata. I costruttori di armi tendono a tarare le canne proprio a 35 mt. e sicuramente compensano l'abbassamento con il gioco delle piege e dei dispositivi di mira.Altra considerazione sono i moderni caricamenti, più esasperati con v0 più elevate rapporto l'epoca degli studi di Mori. Io sono profano, ho il fucile con pieghe al tallone e nasello molto dritte ( vedo tutta la bindella quando miro ) e ti garantisco che il mio centro di rosata è esattamente nel punto mirato osservando lo sciame all'impatto quando sparo a fermo in acqua. Non mettendo in dubbio che la rosata si abassa, potrei dedurre che calciatura, bindella e metodo di mira portino ad avere il " mio centro mirato " sopra il reale.


      ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!



    Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 234567 UltimaUltima

    Informazioni Discussione

    Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

    Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

    Discussioni Simili

    1. Anticipo alle anatre varie distanze consigli e esperienze
      Di Codone81 nel forum Gli Acquatici e la loro Caccia
      Risposte: 27
      Ultimo Messaggio: 20-01-17, 02:04
    2. Caccia alle anatre in Italia
      Di Feb nel forum Gli Acquatici e la loro Caccia
      Risposte: 89
      Ultimo Messaggio: 02-01-16, 14:08
    3. Video: Caccia alle allodole nella Bergamasca
      Di Alberto 69 nel forum Area video
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 28-10-14, 09:48
    4. caccia alle anatre
      Di S-M-D nel forum Sondaggi
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 06-08-14, 14:25
    5. Caccia alle anatre
      Di taurius nel forum Gli Acquatici e la loro Caccia
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 14-11-07, 14:50

    Tag per Questa Discussione

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •